top of page

WILLIAM P. GOTTLIEB. A JAZZ STORY

L'esposizione, in programma dal 17 settembre al 3 dicembre 2022 a "la Casa di Vetro" di Milano di via Luisa Sanfelice 3, partecipa anche alla 17° edizione di Milano Photofestival (14 settembre – 31 ottobre 2022) e alla 7° edizione di JazzMi (29 settembre – 9 ottobre 2022).


In anteprima assoluta per l’Italia, a cura di Alessandro Luigi Perna e prodotta da Eff&Ci - Facciamo Cose di Federica Candela, una mostra per ricordare il giornalista e fotografo americano, scomparso nel 2006 e praticamente sconosciuto nel nostro paese ma celebre in America per i suoi scatti della scena musicale di Washington e soprattutto di New York negli anni ’40 del Novecento, la cosiddetta “Golden Age of Jazz” (l’età dell’oro del jazz). Molte delle sue immagini, forse le più riprodotte nella storia della fotografia americana, sono diventate delle vere e proprie icone della musica jazz divenendo i soggetti di poster distribuiti in tutto il mondo.


Ritratto di Louis Armstrong, Aquarium, New York, N.Y., ca. luglio 194 © Courtesy William P. Gottlieb / Library of Congress


In esposizione i ritratti di Louis Armstrong, Billy Holiday, Ella Fitzgerald, Dizzy Gillespie, Charlie Parker, Miles Davis, Thelonious Monk, Frank Sinatra, Cab Calloway e moltissimi altri cantanti e musicisti che hanno fatto la storia e la cultura del jazz. La mostra, realizzata con immagini della Library of Congress, fa parte del progetto History & Photography (www.history-and-photography.com), che ha per obiettivo raccontare la Storia con la Fotografia (e la Storia della Fotografia) valorizzando e rendendo fruibili al grande pubblico e alle scuole e università gli archivi storico fotografici italiani e internazionali, pubblici e privati. L’esposizione è visibile anche via internet in slideshow manuale grazie alle innovative proposte digitali di History & Photography.

Comentários


bottom of page